COSMETICI SENZA GLUTINE.001

COSMETICI SENZA GLUTINE

La  celiachia è una malattia autoimmune caratterizzata da un’infiammazione cronica dell’intestino tenue, scatenata dall’ingestione di una proteina, il glutine, in soggetti geneticamente predisposti.
È uno dei disturbi più comuni che accompagnano per tutta la vita, e colpisce circa l’1% della popolazione in Europa e Nord America.
L’unico trattamento valido per curare questa malattia è la completa esclusione dalla dieta di tutti gli alimenti che contengono questa proteina. Continua a leggere

VICHY – MASCHERA AL CARBONE

Le maschere al carbone sono un prezioso alleato per purificare in profondità la pelle.
Se formulate in un certo modo possono essere usate non solo da chi ha la pelle grassa, ma anche da chi ha la pelle secca e che di tanto in tanto vuole donarle luminosità.

Pur avendo io la pelle secca, ho scelto di utilizzare la Maschera al Carbone della Vichy.
Si tratta di una maschera cremosa che contiene un mix di carbone vegetale, argilla e caolino che lasciano il viso luminoso e morbido. Continua a leggere

GYADA – MASCHERA IDRATANTE IN TESSUTO

Le maschere in tessuto sono davvero molto pratiche. Basta farle aderire bene sul viso ed il gioco è fatto. Niente creme da spalmare e niente prodotto da eliminare, solo un tessuto da togliere in un unico gesto.

Tra le maschere di questo tipo che ho provato negli ultimi anni c’è quella di GYADA COSMETIC, e, nello specifico, ho provato la numero 1, quella idratante.
Si tratta di un prodotto che è adatto a tutti i tipi di pelle, sia giovani che mature. Infatti con l’avanzare dell’età non c’è bisogno solo di sostanze ad azione antirughe, ma anche di sostanze idratanti, in quanto si riducono i meccanismi cutanei che li producono normalmente. Continua a leggere

DELIDEA – MASCHERA VISO PRIME RUGHE

Le maschere per il viso sono un cosmetico che mi è sempre piaciuto tantissimo. Mi sono sempre sembrate “preziose” perché mi permettevano di prendermi del tempo per me per coccolarmi e curarmi con dolcezza.
Adesso invece ritargliarsi quei 15 minuti per mettere la maschera, lasciarla in posa e risciacquarla senza spaventare nessuno, è un’impresa ardua, e devo ammettere che trovo il tempo di farlo solo prima di qualche compleanno di qualche 3enne o 4enne!! Continua a leggere