10 consigli per un’abbronzatura perfetta

L’estate ormai è vicina, e con lei anche le giornate in spiaggia a prendere il sole. C’è chi si gira sulla sdraio di tanto in tanto, e chi fa sport senza fermarsi un attimo!

Esporsi al sole è molto importante, fa benissimo alla nostra salute, ma bisogna farlo con le dovute precauzioni.
Farlo ad esempio senza solare non è assolutamente di nessuna utilità, da un punto di vista estetico si passerà prima per una bruciatura, poi per una  intensa desquamazione, per successivamente restare con una pelle rossiccia e di due colori; da un punto di vista medico esporsi senza solare può portare alla lunga a dei tumori cutanei che sono tra i più aggressivi, infatti non esiste solo il melanoma (tumore dei melanociti) ma anche il carcinoma spinocellulare e il carcinoma basocellulare che sono tumori dei cheratinociti.In questa sede non parlerò delle malattie che possono derivarne, ma semplicemente di ciò che possiamo fare per avere un’abbronzatura perfetta. Continua a leggere

Le cattive abitudini che ci fanno invecchiare prima

La nostra pelle non ha segreti, e tutto quello che facciamo, che mangiamo o come ci comportiamo, si rifletterà inesorabilmente sul nostro viso.

Nonostante tutte le creme e le attenzioni che le rivolgiamo, prima o poi vedremo comparire  su di essa delle rughe. Questo è normale, fa parte dell’invecchiamento biologico: in alcune persone può essere evidente prima, in altre più tardi, ed è geneticamente determinato.
Ciò non toglie che alla genetica possa essere data una sorta di “spinta”, e i segni tipici dell’età che avanza come le rughe, i cedimenti, la pelle spenta e opaca, saranno visibili prima.
Questo è dovuto a delle cattive abitudini comportamentali che spesso assumiamo e che accelerano questi processi.
Vediamo quali sono le principali.

Continua a leggere

Cosa mettere nel beauty da portare in ospedale per il parto?!

Il momento del parto si sta avvicinando, e ormai la valigia per l’ospedale è quasi pronta: manca soltanto il beauty!

Mi separano poco meno di 3 settimane dal parto, e non ho voluto preparare la valigia già dal 7° mese come tutti mi dicevano, ma ora è arrivato il momento di farlo.

Alla fine mi ritroverò a partorire in Messico, e qui fanno stare in ospedale soltanto una notte in caso di parto naturale, e due notti in caso di cesareo.
Ma anche se si tratta solo di una notte, non vorrei ritrovarmi senza qualcosa!

Ecco quindi cosa porterò con me!!

Latte solare 30 – RoC Soleil Protexion

Sotto i raggi del sole quest’anno ho sperimentato un altro prodotto per la protezione solare: si tratta del latte spray SPF 30 per il corpo della RoC.
Già conoscevo questa linea per i prodotti per il viso e quest’anno ho imparato a conoscerla anche per i solari.
Questa protezione solare è indicata per tutti i tipi di pelle, ed ha la particolarità di funzionare anche come un idratante, infatti, applicata giorno dopo giorno, la pelle diventa visibilmente e sensibilmente più morbida, dando, ovviamente, il giusto grado di protezione.
E’ un latte che si spalma facilmente, non unge, non resta bianco sulla pelle ed ha anche un gradevole profumo, lo definirei floreale.
In più è resistente all’acqua, e anche dopo lunghe passeggiate in mare, fatte per rinforzare i miei capillari,  non ho avuto nessun problema di eritema o rossore.
Continua a leggere

Crema solare 50+ Bionike, protezione molto alta per pelli sensibili e intolleranti

La crema solare è un cosmetico fondamentale per salvaguardare la bellezza della pelle.

Diventare più scuri ci da un senso di soddisfazione immenso, ma quando arriva l’inverno e l’abbronzatura va via, può rimanere qualche “ricordo” sul nostro viso: rughe più segnate e macchie sono i principali responsabili delle nostre sofferenze.

Per ovviare alla comparsa precoce di questi fastidiosissimi inestetismi, può essere sufficiente usare in estate e in primavera, ma anche nelle stagioni più fredde, una protezione solare alta (50 o 30), e di buona qualità.

Uno dei cosmetici che non manca mai nel mio beautycase, né in estate, né in inverno, è la crema solare 50+ della Bionike.

Continua a leggere

Il solare fa abbronzare? Protegge la pelle? Il sole è amico o nemico?

Finalmente il sole splende alto, le temperature sono calde, molto calde, e l’aria comincia quasi ad essere irrespirabile.

Quando si può si cerca di stare all’aria aperta, di godere di questo fantastico sole e di questa brezza che ogni tanto si sente per dimenticare il freddo dell’inverno.
Ci si scopre un po’ di più e una volta tolti i maglioni, i pantaloni e gli stivali, la pelle riesce a “vedere” direttamente i raggi del sole.

Il sole, amico e allo stesso tempo nemico del nostro corpo e della nostra pelle, ci accompagna durante tutta la vita: in inverno si nasconde timido dietro le nuvole e in estate si manifesta in tutto il suo splendore.

Negli ultimi anni la ricerca di un’abbronzatura perfetta, sempre evidente in inverno e in estate, sta causando non pochi danni alla pelle: eritemi, scottature, dermatiti, rughe, caduta dei capelli, macchie cutanee e tumori, sono solo alcuni dei danni che il sole può causare.

 

Continua a leggere