CIEN NATURE – CREMA MANI ALLA CALENDULA

In inverno le mani hanno bisogno di un attenzione particolare: il freddo, unito ad abitudini poco corrette come lavare i piatti senza guanti, usare detergenti troppo sgrassanti oppure semplicemente non asciugarle completamente, può creare secchezza oltre che vere e proprie ferite.

Oggi voglio parlarti della crema mani alla calendula di Cien Nature che puoi trovare al Lidl, ed è certificata Natrue.
Si tratta di un’emulsione molto leggera che si stende facilmente senza creare scia bianca, e si assorbe rapidamente lasciando la pelle morbida e asciutta in meno di un minuto. Continua a leggere

SHAKA – CREMA MANI ALOE

Ultimamente sto andando alla scoperta di brand che non conosco, e Shaka è uno di questi. Il primo prodotto che ho deciso di acquistare è la crema mani che si vende in un pratico tubetto da 20 ml da mettere in borsa o nel beauty da viaggio. Esiste in diverse varianti tra cui aloe, mandorla, cocco e argan, e io ho scelto quella all’aloe.

Si tratta di una linea low cost reperibile all’OVS, 100% Made in Italy e con attivi provenienti da Agricoltura Biologica, ma sull’etichetta non è presente nessuna certificazione.

Continua a leggere

Dermovitamina – Crema Mani RAGADI E GELONI

Tra il freddo degli ultimi giorni, l’uso di detersivi senza indossare i guanti e una marmocchia di 7 mesi che usa le mie dita al posto del massaggiagengive, le mie mani stavano diventando un vero disastro. Non solo le vedevo particolarmente secche, ma in alcuni punti erano arrossate e mi davano un gran prurito. L’unica crema  che avevo a disposizione era quella della Dermovitamina – Crema Mani per ragadi e geloni. E per fortuna!! Continua a leggere

Neutrogena crema mani

La Crema mani Neutrogena è uno dei prodotti più venduti in farmacia.

La sua caratteristica principale è quella di contenere moltissima glicerina.

La glicerina, infatti, è il secondo ingrediente presente in etichetta, e, come si legge dal sito internet dell’azienda produttrice, ne contiene ben il 40%, quindi una percentuale altissima
(http://www.scoprineutrogena.com/content/crema-mani-concentrata).

Continuando a leggere la lista degli ingredienti, salta subito agli occhi che la funzionalità idratante della crema è affidata esclusivamente alla glicerina, in quanto non sono presenti oli.

 Essendo un po’ scettica su questa mancanza di grasso, ho deciso di utilizzare il prodotto per una settimana applicandola 2 volte al giorno e di valutare il suo effetto sulle mani non solo visivamente e sensorialmente, ma anche scientificamente.

Continua a leggere

Due prodotti per la cura delle mani

Quando ero in Italia e lavoravo in farmacia, un giorno si presentò al banco una Signora che mi chiedeva aiuto.
Aveva le mani ridotte davvero male: erano rosse, spaccate e particolarmente secche.
La cliente mi ha detto solo che da alcuni giorni stava applicando una crema idratante (senza specificare quale), ma non sortiva alcun effetto.
Allora ho deciso di proporle un trattamento urto, ma al tempo stesso economico.

Continua a leggere

Idratare e curare le mani

Dopo aver parlato in questo post di come e perché la pelle delle mani si rovini con facilità, soprattutto in inverno, vediamo adesso quali strategie adottare per migliorarne la bellezza.

IL PRIMO PASSO: LA DETERSIONE.

La detersione è sicuramente uno degli step fondamentali.

Pensate a quante volte ci laviamo le mani nel corso di una giornata: quando rientriamo a casa, prima di mangiare, mentre facciamo qualche faccenda domestica, ecc.

Sulla base di questa piccola premessa, è facile intuire come la detersione debba essere il più delicata possibile.

Mani: perché in inverno si rovinano?

Le mani sono la parte del nostro corpo che più di tutte rappresenta un vero e proprio biglietto da visita. Parlano di noi, di quello che facciamo e del nostro carattere, ancora prima che qualcuno ci conosca.

Averle in ordine è molto importante, e mai come negli ultimi anni, si è diffuso il culto delle unghie perfette, sia grazie alle case cosmetiche che ci propongono smalti dalle centinaia di tonalità e prezzi, sia grazie alle ricostruzioni e i gel che le estetiste e le onicotecniche con tanta pazienza ci applicano.

Unghie a parte, però, la pelle delle mani è soggetta continuamente ad aggressioni, come ad esempio i detersivi, i prodotti chimici e i saponi di pessima qualità, che danneggiano l’eudermia e le difese della cute. Se a questi si aggiungono gli agenti atmosferici, la polvere, lo stress e il logorio procurato dalla maggior parte dei lavori ai quali le mani vengono sottoposte, ci si rende conto di quanto le mani possano facilmente rovinarsi.

Continua a leggere