OLIO DOPOSOLE FAI DA TE CON OLIO DI COCCO, CAROTA E CAMOMILLA

Se vuoi realizzare un olio doposole fai da te con olio di cocco, carota e camomilla, puoi seguire le istruzioni contenute nel video che ho caricato su Youtube. Con le tue mani otterrai un prodotto davvero fantastico, che non unge e che illumina la pelle.

In questo post puoi trovare sia la ricetta che ho realizzato, sia ingredienti usati con la loro descrizione e le eventuali sostituzioni.




La ricetta

  • Dicaprylyl Ether   20 g
  • Olio di Carota   30 g
  • Olio di camomilla   10 g
  • Olio di Cocco   38,6 g
  • Vitamina E alfa tocoferolo   1 g
  • Bisabololo alfa   0,2 g
  • Coenzima Q10   0,2 g

proprietà ED EVENTUALI SOSTITUZIONI degli ingredienti usati

Dicaprylyl Ether

Quest’olio è un etere a basso peso molecolare ottenuto dalla reazione di due molecole di alcol caprilico. È un olio incolore, inodore e poco polare. Grazie all’alta diffusione sulla pelle, è  dotato di buona scorrevolezza e tocco asciutto.

Puoi sostituirlo con Cetiol Sensoft o con Coco Caprylate.

Olio di Carota

L’olio di carota è un ottimo acceleratore naturale dell’abbronzatura, grazie alla presenza del beta-carotene. La sua azione antiossidante e protettiva della pelle, è utile per rallentare i processi di degradazione dell’epidermide sottoposta a radiazioni solari, favorendo quindi un’abbronzatura rapida e uniforme, e riducendo i rischi di eritemi solari.

Ha inoltre proprietà emollienti, restitutive e protettive cutanee, ed è un ottimo illuminante e rivitalizzante cutaneo.

In questa preparazione non ti consiglio di sostituirlo con altri oli.

Olio di camomilla

L’estratto liposolubile di camomilla ha proprietà lenitive, decongestionanti e calmanti, e lenisce e nutre naturalmente la cute. Può essere usato anche sulle pelli più sensibili con tendenza agli arrossamenti. L’olio è ottenuto partendo dai capolini secchi di Camomilla lasciati macerare per un tempo opportuno in un olio, generalmente olio di girasole, in un rapporto droga/estratto 1:2. Le parti utilizzate sono costituite dai capolini essiccati che contengono camazulene, alfa-bisabololo e flavonoidi (apigenina, apigetrina, rutina, luteolina e quercimetrina), nonché altri componenti tra cui cumarine (umbelliferone e sui eteri metilici), acidi e acidi grassi.

Puoi sostituirlo con Olio di calendula.

Olio di cocco

È un olio che è in grado di donare una morbidezza unica alla pelle, ed è ricco di sostanze antiossidanti, che rallentano l’invecchiamento cutaneo. Rende la pelle idratata ed elastica ed è un vero toccasana per chi soffre di secchezza e disidratazione.

Ti sconsiglio di sostituirlo con altri oli.

Vitamina E alfa tocoferolo

La vitamina E è una vitamina liposolubile e, se ben veicolata, è assorbita nella pelle nella quale esercita:

  • azione antiossidante contrastando i radicali liberi che danneggiano le membrane cellulari, gli enzimi e il DNA;
  • azione antiage ricollegabile alla sua capacità di contrastare i radicali liberi, nemici numero uno di una pelle giovane, e alla capacità di stimolare la sintesi e la fusione degli amminoacidi necessari per formare collagene ed elastina.
  • debole azione schermante le radiazioni UV dovuta alla sua struttura molecolare vagamente simile a quella dei filtri chimici;
  • azione idratante legata alla sua capacità di mantenere in salute la barriera cutanea;
  • azione schiarente dovuta alla sua capacità di rallentare la formazione della melanina.

Puoi sostituirla con Vitamina E acetato.

Bisabololo alfa

Il bisabololo è una sostanza che si ottiene per distillazione dell’olio essenziale di camomilla o per sintesi chimica. Si presenta come liquido di colore giallo solubile in olio.

È utilizzato per le sue proprietà lenitive e calmanti gli arrossamenti. Per questo può rientrare nella composizione di prodotti per bambini, nei dopobarba e nei doposole, in prodotti per le pelli infiammate, arrossate, affette da dermatite atopica e seborroica e irritazioni in generale.

Il bisabololo non ha un valido sostituto; se non ce l’hai a disposizione puoi ometterlo.

Coenzima Q10

Il coenzima Q10 è un potentissimo antiossidante molto usato in cosmesi per le sue numerose proprietà. In particolare partecipa alla conversione dei carboidrati e dei grassi in ATP, previene e arresta la perossidazione lipidica, blocca i radicali liberi, ha un ruolo nella produzione e nel trasporto di energia tra le cellule, contribuisce al mantenimento dell’elasticità della pelle.

Il coenzima Q10 non ha un valido sostituto; se non ce l’hai a disposizione puoi ometterlo. Per ottenere un effetto antiossidante maggiore, puoi aumentare leggermente la quantità di tocoferolo.

GUARDA IL VIDEO SU YOUTUBE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *