L’acqua micellare

Quando si parla di detergenza del viso il primo prodotto che viene in mente è il latte detergente, ma esiste anche un altro cosmetico che ha la funzione di pulire la pelle, ed è l’acqua micellare.

In commercio questo prodotto sta diventando sempre più diffuso grazie alla sua praticità d’uso e alle molteplici funzioni che svolge in un solo gesto.

L’acqua micellare ha generalmente una composizione chimica molto semplice, infatti, se analizzassimo una qualunque etichetta, noteremo come sia formata da pochi e semplici elementi.
Si tratta di una soluzione formata esclusivamente dalla fase acquosa e per questo non contiene oli; per tale motivo può essere usata tranquillamente anche da chi ha la pelle grassa e impura, perché non è comedogeno, ed è l’ideale anche in estate perché non occlude la pelle e dona un immediato effetto di freschezza.





Come dice il nome stesso, questo prodotto è caratterizzato dalla presenza di micelle, ovvero delle microscopiche strutture sferiche che incapsulano e rimuovono i residui del make up e le impurità, rivelando una migliore qualità della pelle.
Queste micelle sono formate dal tensioattivo, ovvero la sostanza che ha attività detergente.
Possono poi essere presenti anche degli altri ingredienti come ad esempio sostanze lenitive, sostanze idratanti, sostanze rivitalizzanti, ecc, con la funzione di rendere il prodotto più completo e specifico per ogni caso.
Vediamo le etichette di alcune soluzioni micellari attualmente in commercio:
 
Prodotto numero 1:

INCI
PROPRIETÁ
Aqua
Solvente
Hexylene Glycol
Solvente
Glycerin
Umettante
Poloxamer 184
Tensioattivo
Disodium Cocoamphodiacetate
Tensioattivo
Disodium Edta
Chelante
Polyaminopropyl Biguanide
Conservante


Questo prodotto ha una composizione semplicissima, contiene solo il minimo indispensabile! Le micelle sono formate da due tensioattivi, il poloxamer 184 e il disodium cocoamphodiacetate, e come sostanza idratante contiene solo la glicerina.

 
Prodotto numero 2:
INCI
PROPRIETÁ
Aqua
Solvente
Hexylene Glycol
Solvente
Glycerin
Umettante
Poloxamer 184
Tensioattivo
Rosa Gallica Flower Extract
Estratto di rosa, lenitivo
Disodium Cocoamphodiacetate
Tensioattivo
Disodium Edta
Chelante
Propylene Glycol
Solvente/Idratante
Panthenol
Provitamina B5
Dihydrocholeth-30
Tensioattivo
Polyaminopropyl Biguanide
Conservante
Parfum
Profumo
Contiene 3 tensioattivi che hanno la funzione di formare le micelle e quindi di rimuovere makeup e sporco. Ad arricchire ulteriormente la formula è la presenza di glicerina, dall’attività idratante, dell’estratto di rosa dalla proprietà lenitiva, idratante e antirughe, e dal pantenolo dalla proprietà rigenerante.
Questo prodotto contiene qualche ingrediente in più rispetto all’etichetta precedente.

Prodotto numero 3:
INCI
PROPRIETÁ
Thermal Spring Water
Solvente
Pentylene Glycol
Solvente
Poloxamer 188
Tensioattivo
Bisabolol
Lenitivo, camomilla
Cetrimonium Bromide
Antistatico/Tensioattivo
Disodium EDTA
Chelante
Fragrance
Profumo
Peg/Ppg-14/4 Dimethicone
Emulsionante
Pentaerythrityl Tetra-di-t-butyl Hydroxyhydrocinnamate
Antiossidante
Propylene Glycol
Solvente/Idratante
Sodium Chloride
Regola la viscosità


Rispetto alle precedenti, questa acqua micellare ha una composizione leggermente diversa.
E’ presente un unico tensioattivo, il poloxamer 188, al quale è affiancato il cetrimonium bromide che è un tensioattivo, ma che non ha proprietà detergenti, ha una funzione ammorbidente.

Come sostanze particolarmente interessanti troviamo l’acqua termale, dalle proprietà rinforzanti e remineralizzanti, e il bisabololo, ingrediente della camomilla, dalla proprietà lenitiva.

Io attualmente sto utilizzando il prodotto numero 1. Non elimina perfettamente il mascara, ma per il resto mi piace molto, è fresco, idrata, ed elimina tutto lo sporco.

E tu hai mai utilizzato l’acqua micellare?

 
 




4 pensieri su “L’acqua micellare

  1. Nadia 87 ha detto:

    Ciao Ilaria e grazie per tutte le info sulle acque micellari. Io la uso al mattino e ne ho fatta una molto semplice per pelle mista messa poi nel flacone foamer per sfruttare il minimo di tensioattivo ^^ Se ne farai una tu la proverò sicuramente XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *