Crema solare 50+ Bionike, protezione molto alta per pelli sensibili e intolleranti

La crema solare è un cosmetico fondamentale per salvaguardare la bellezza della pelle.

Diventare più scuri ci da un senso di soddisfazione immenso, ma quando arriva l’inverno e l’abbronzatura va via, può rimanere qualche “ricordo” sul nostro viso: rughe più segnate e macchie sono i principali responsabili delle nostre sofferenze.

Per ovviare alla comparsa precoce di questi fastidiosissimi inestetismi, può essere sufficiente usare in estate e in primavera, ma anche nelle stagioni più fredde, una protezione solare alta (50 o 30), e di buona qualità.

Uno dei cosmetici che non manca mai nel mio beautycase, né in estate, né in inverno, è la crema solare 50+ della Bionike.




 
Bionike Defence Sun – Crema solare 50+
Cosa contiene:
Essendo una crema protettiva per il sole, al suo interno sono contenuti molti filtri solari: alcuni agiscono con un meccanismo chimico, cioè assorbono la radiazione ultravioletta, la intrappolano e la trasformano (ethylhexyl methoxycinnamate, benzophenone-3, butyl methoxydibenzoylmethane, methylene bis-benzotriazolyl tetramethylbutylphenol, bis-ethylhexyloxyphenol methoxyphenyl triazine) altri agiscono con meccanismo fisico, ovvero formano uno schermo che riflette la radiazione ultravioletta (titanium dioxide, zinc oxide).
Come alleati della pelle, per contrastare l’effetto negativo del sole, e preservare la vitalità e la salute delle cellule, sono presenti due vitamine, la vitamina E (tocopheryl acetate), e la provitamina B5 (panthenol) dalle spiccate proprietà antiossidanti e rigenerative.
Sono presenti anche delle sostanze idratanti (sarcosine, glycerin, carnosine, allantoin,  propylene glycol, decyl glucoside, ethylhexylglycerin) e degli emollienti (stearyl heptanoate, C12-15 alkyl benzoate, PPG-15 stearyl ether, dimethicone, butyrospermum parkii butter), molto utili per mantenere l’acqua all’interno della pelle, che soprattutto con il caldo evapora maggiormente.
La mia opinione
Devo essere sincera, 4 o 5 anni fa ero restia all’idea di usare una protezione così alta, io che ho già una carnagione molto chiara, temevo che non mi sarei mai abbronzata, ma mi sono dovuta ricredere: anche con la protezione 50+ sono diventata più scura, e penetrando solo i raggi buoni, l’abbronzatura dura anche più a lungo.
Inoltre in estate a me escono le efelidi ai lati del naso, alcune sono anche carine, ma quando diventano tante danno un po’ fastidio: con l’applicazione di questo cosmetico la loro quantità si è dimezzata.
Non contiene profumi, non contiene conservanti e non contiene nickel.
Non cola, e non finisce negli occhi.
Io lo applico dopo la crema idratante ogni mattina, prima di mettere il make up. Non soffoca e non ingrassa la pelle.

Ingredienti (INCI):

aqua, ethylhexyl methoxycinnamate, glyceyl stearate, benzophenone-3, stearyl heptanoate, C12-15 alkyl benzoate, PPG-15 stearyl ether, dimethicone, butyl methoxydibenzoylmethane, PEG-30 dipolyhydroxystearate, titanium dioxide, zinc oxide, methylene bis-benzotriazolyl tetramethylbutylphenol, pentylene glycol, butylene glycol, butyrospermum parkii butter, bis-ethylhexyloxyphenol methoxyphenyl triazine, batyl alcohol, sarcosine (methyl glycine), glycerin, sodium carboxymethyl betaglucan, carnosine, tocopheryl acetate, panthenol, allantoin, trimethoxycaprylylsilane, carbomer, xanthan gum, propylene glycol, decyl glucoside, ethylhexylglycerin, lonicera japonica (honeysuckle) flower extract, disodium EDTA.
PAO: 12M (comunque il solare una volta aperto non deve essere utilizzato per l’estate successiva)
Quantità: 50ml




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *